martedì 17 dicembre 2019

La terza edizione del progetto "Evoluzione, percorsi per l'extravergine di qualità" in gennaio 2020 a Roma

Il tema dell'olio d'oliva e della sua importanza come prodotto nazionale per l'Italia l'ho già affrontato diverse volte sul mio blog, ad esempio, nelle interviste con Filippo Pompili Ferrari e Stefano Donaudy Mastelloni. E' un ingrediente di qualità, un fiore all'occhiello del made in Italy.





Purtroppo, nonostante il suo valore e potenziale per il settore agro-alimentare, l'olio EVO e i suoi produttori non riescono a fare un salto di qualità nello sviluppo, come ci sono riusciti ad esempio il vino e i viticoltori. Sono tanti problemi diversi, dalle annate sfortunate fino al basso livello di preparazione dei produttori, molti dei quali lavorano ancora usando vecchi, anzi antichi metodi. Anche tutti noi, la stragrande maggioranza, continua ad usare un solo tipo di olio, per di più di scarsa qualità, per tutti i piatti, e spesso non sa nemmeno come conservarlo correttamente.






E' ovvio che l'olio è un prodotto controverso, che ha bisogno di una corretta comunicazione e formazione. Per fortuna, nonostante tante difficoltà ci sono degli entusiasti intenti a cambiare la situazione, attirando l'attenzione del pubblico e della stampa, dei ristoratori e dei negozianti. Tra questi entusiasti ci sono la casa editrice La Pecora Nera Editore e Oleonauta, che hanno organizzato e sviluppato il progetto di valorizzazione dell'olio EVO "Evoluzione, percorsi per l'extravergine di qualità", interamente dedicato agli operatori del settore, che si terrà a Roma per la terza volta e il cui evento conclusivo è fissato per il 20 gennaio al Parco dei Principi Grand Hotel. Per raccontare di più di questo progetto è stata organizzata una conferenza stampa alla quale sono stata invitata.   


L'appuntamento di gennaio è pensato per sensibilizzare e formare gli operatori del settore della ristorazione e della gastronomia sull'utilizzo di olio evo di qualità, perché è un elemento fondamentale del menu, e promuovere opportunità di business. Per raggiungere questi obiettivi gli organizzatori hanno pensato a una natura esclusivamente b2b per l'evento, con ingresso gratuito previo accredito da richiedere compilando questo form: http://bit.ly/evoluzione2020 riservato agli operatori food (ristoratori, chef, titolari di gastronomie e di botteghe, pizzaioli), alla stampa (giornalisti, blogger) e agli assaggiatori di olio. I partecipanti potranno accedere liberamente ai banchi di assaggio delle 35 aziende presenti da varie regioni d'Italia e scoprire le diverse realtà produttive italiane. Ma lo scopo è anche appassionare, far sentire le caratteristiche dell'olio e far conoscere i modi del suo utilizzo. "Un format nuovo necessario perché le strade percorse fino ad oggi non hanno dato risultati", - come ha detto durante la presentazione Maurizio Pescari, giornalista esperto di olio.

Novità di questa edizione è l'introduzione di alcuni tavoli dedicati ad approfondimenti tecnici e tematici, grazie alla collaborazione di esperti del settore che saranno a disposizione. Durante la giornata saranno premiati gli operatori particolarmente attenti alla valorizzazione dell'olio evo di qualità, individuati dagli ispettori de La Pecora Nera Editore a Roma, Milano e Torino.


Strategica anche la partnership stretta con High Quality Food, leader nella distribuzione di prodotti alimentari di alto livello, che presenterà durante l'evento HQFAgricola, il primo progetto di Agrindustria in Italia. Tra gli altri partner dell'evento ci sono anche CNA Roma e Radio Food, la web radio che trasmetterà in diretta durante l'evento dalle sale del Parco dei Principi Grand Hotel, con interviste ai protagonisti.

Al termine della conferenza stampa abbiamo degustato in anteprima esclusiva gli oli nuovi di alcune aziende italiane che hanno aderito al progetto. E ancora una volta ho avuto l'occasione di verificare quanto è buono il vero olio extravergine d'oliva, fatto con amore e sapienza! Tutti dovrebbero averne la consapevolezza, visto che parliamo di un prodotto che consumiamo tutti i giorni, incidendo sulla nostra salute e benessere, e che c'è a casa di tutti noi.



Fotografie - Antonio De Paolis

EVOLUZIONE
Lunedì 20 gennaio 2020, dalle 10.00 alle 19.30
Parco del Principi Grand Hotel & Spa - via G. Frescobaldi, 5 (Villa Borghese)
info@evoluzioneolio.com

0 commenti::

Posta un commento