martedì 23 aprile 2019

Il progetto Slow & Good

Questa volta vorrei raccontarvi di un progetto molto interessante ed utile, Slow & Good, frutto della collaborazione tra il Mercato Centrale di Roma e Slow Food Roma per fare chiarezza su alcuni cibi e i loro segreti. Il progetto consiste di quattro appuntamenti presso lo Spazio Fare del Mercato Centrale, tutti di martedì, per conoscere le proprietà, la storia, il processo di produzione e benefici delle spezie, miele, cioccolato e olio di oliva. Ogni incontro prevede degustazioni e analisi sensoriali, per cogliere tutte le sfumature del prodotto in questione. Tutto spiegato e raccontato dagli esperti docenti di Slow Food Roma, la comunità locale che segue la filosofia dell'associazione fondata in Piemonte da Carlo Petrini nel 1986. 


L'intento di Slow Food è quello di educare al cibo e al gusto, salvaguardare le cucine e le produzioni locali e tradizionali, puntando a un consumo consapevole e a modelli di agricoltura rispettosi della natura e dell'ambiente. Le parole chiave del movimento sono lentezza, diversità, cooperazione, comunità, consapevolezza, tutela, rispetto, ecologia, curiosità e piacere.

Io ho scelto un tema che mi interessa particolarmente - il cioccolato - anche se avrei visitato volentieri tutti e quattro gli appuntamenti. L'incontro era guidato da Sandra Ianni, docente Slow Food, esperta di cioccolata, tè, erbe aromatiche, vino.




Ci ha raccontato delle origini e della storia del cioccolato, a partire dalla la descrizione della pianta di cacao e dei suoi frutti e della scoperta delle Americhe e la prima esportazione di cacao in Spagna, la diffusione della bevanda a base di cacao in tutta l'Europa e la produzione delle prime barrette di cioccolata e dei cioccolatini, la nascita di famosi gianduiotti torinesi fino alle ricette antiche e moderne con le face di cacao e cioccolato e gli abbinamenti con vini e distillati.





E poi ovviamente abbiamo imparato la tecnica di degustazione di cioccolato e abbiamo assaggiato i suoi vari tipi, uno su tutti il cioccolato di Modica che nel 2018 ha ottenuto dall'Unione Europea il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta. 




Insomma, in due ore e mezzo abbiamo ricevuto tante informazioni interessanti e utili che fanno capire che il mondo del cioccolato è affascinante e sconfinato, tutto da studiare e da scoprire! 



Il prossimo e ultimo appuntamento è riservato all'olio extra vergine e si svolgerà martedì 14 maggio. Tutte le informazioni sono sui siti e le pagine Facebook del Mercato Centrale Roma e Slow Food Roma. Ma probabilmente la collaborazione tra il Mercato Centrale e Slow Food proseguirà anche in inverno con altri corsi, lo speriamo proprio!


Fotografie - Antonio De Paolis



www.mercatocentrale.it/roma/
www.slowfood.com
www.slowfoodroma.it

0 commenti::

Posta un commento