lunedì 26 novembre 2018

Aspettando il Maritozzo Day

Oggi vi parlerò dei maritozzi. Certo, il Sig. Maritozzo non ha bisogno di presentazioni, tutti i romani lo conoscono, anzi lo amano, anche quelli che fingono di essere indifferenti. Perchè in realtà il maritozzo mette d'accordo tutti, ci fa sentire un po' bambini e ci carica di buon umore. E' un vero inno alla romanità. Infatti, non a caso proprio il maritozzo, uno dei pochi dolci storici di Roma, forse l’unico, che ha trovato un posto anche in canzoni popolari e stornelli romaneschi.


Ma questa volta c'è un'occasione davvero speciale per parlarne - il secondo Maritozzo Day che si svolgerà a Roma sabato 1 Dicembre, dalle 10.00 fino a tarda notte. Sarà una giornata particolare, che darà la possibilità di portare la gente da artigiani e che permetterà a tutti di assaggiare i più squisiti maritozzi della città preparati nei migliori bar, pasticcerie, panifici e forni. Quest'anno all'iniziativa hanno aderito oltre 40 artigiani d'eccellenza, il doppio rispetto alla prima edizione dell'anno scorso, selezionatissimi, situati in vari quartieri di Roma (più di 20) e anche a Fiumicino, insomma dal centro alla periferia. Così si potrà fare una vera maratona del maritozzo, per assaggiarlo in tante gustose versioni, dal dolce al salto, tradizionale, vegan, gluten-free, senza zucchero, con gelato, gourmet, special edition, firmati da chef capitolini premiati dalla guida Michelin come Cristina Bowerman, Riccardo Di Giacinto e Angelo Troiani. Perchè ormai esistono decine di tipologie del maitozzo con le interpretazioni più svariate dell'impasto e della farcitura.






Nel corso della giornata ci saranno anche due eventi pop-up: presso Il Maritozzo Rosso Bistrot a Trastevere, dalle 11 alle 13, sarà presente lo chef Angelo Troiani che preparerà maritozzi con una sua farcitura "a sorpresa" e presso l'Osteria Fratelli Mori a Ostiense, dalle 18.00 Simona Amendola offrirà la sua maestosa Miss Maritozzo Cake composta da mini-maritozzi farciti di Caesar Salad di Porchetta di Ariccia con honey mustard al lime.

L'evento è ideato ed organizzato da Tavole Romane, un autorevole sito gastronomico dedicato a tutto il buono di Roma (leggete la mia intervista con loro sul blog), in collaborazione con Italia a Tavola, Radio Food, Mercato Centrale Roma, Passion Fruit Hub, Slurp Design. Un'idea semplice e allo stesso tempo geniale nella sua semplicità, che però sicuramente richiede uno sforzo non indifferente per essere organizzata. L'obiettivo principale è valorizzare gli artigiani e l’artigianato romano e far sposare le tradizioni romane. Uno scopo nobile che merita di essere supportato e condiviso.

I main sponsor dell'evento sono Acqua Clavdia e Molino Paolo Mariani che titoleranno i premi dedicati al maritozzo dolce e salato più popolari.

Come si partecipa a questo evento? È molto semplice: basta andare sul sito www.maritozzoday.it per scegliere i locali (fino a un massimo di 10) e scaricare gli appositi coupon che danno accesso a 1 maritozzo omaggio per ciascun locale scelto. La distribuzione dei maritozzi omaggio partirà dalle 10.00 (salvo dove diversamente specificato sui coupon) fino a esaurimento scorte previste per l'evento. Si consiglia quindi di recarsi nei locali prima possibile rispetto all'orario di inizio.




Ma ci saranno anche dei Maritozzi Special Edition, non in omaggio, proposti in carta in via eccezionale da alcuni dei rinomati Osti e Chef, il loro elenco si può trovare sempre sul sito della manifestazione.

L'evento è anche su Facebook e sarà raccontato e condiviso anche sui socials (Instagram, Facebook, Twitter) grazie all'hashtag ufficiale #MaritozzoDay2018. Sul profilo Instagram @tavoleromane tutte le notizie e contenuti live durante la giornata.



Fotografie - Antonio De Paolis

0 commenti::

Posta un commento