mercoledì 31 ottobre 2018

La presentazione del nuovo Executive Chef dell'Aleph Rome Hotel

Ho già avuto varie occasioni per visitare ed apprezzare Aleph Roma Hotel, un elegante albergo nel cuore di Roma riaperto recentemente dopo un importante intervento di restauro, che fa parte dell'esclusivo brand Curio Collection by Hilton. Ed è con grande piacere che ci sono tornata la settimana scorsa per la presentazione della nuova Executive Chef Oriana Tirabassi.


Oriana Tirabassi
Per un hotel di lusso il reparto Food & Beverage è fondamentale, quindi è chiaro l'entusiasmo con il quale Aleph annuncia l'arrivo di Oriana e della sua cucina, in linea con lo stile dell'albergo. Nata nelle Marche, a San Benedetto del Tronto, dopo alcune esperienze nel settore di ristorazione in Italia, nel 2008 Oriana inizia il suo lungo viaggio nell'Oriente, fermandosi prima in India, poi in Indonesia, Thailandia ed infine in Giappone. Durante questo viaggio ha lavorato come chef di cucina italiana in molti hotel a cinque stelle.

Da queste molteplici esperienze nasce la sua filosofia e il suo modo di fare la cucina che si può definire come "mix di tocco orientale e radici italiane": esprimere al meglio la tradizione italiana, in particolare romana, con forti rimandi alla cucina giapponese. Non si tratta di cucina fusion, ma di contaminazioni culinarie, di cucina italiana (la ricerca e la selezione dei migliori ingredienti secondo la stagionalità) trattata con tecniche di lavorazione di stampo orientale (cura del taglio, della preparazione, dell'utilizzo corretto degli strumenti in cucina) e di presentazione piatti tipica dei paesi asiatici.

Durante il lunch di presentazione abbiamo studiato il menu a quattro portate che ci ha permesso di conoscere meglio la cucina di Oriana Tirabassi, ecco sono i piatti:


Tonno crudo con panzanella e burrata
Crudo di calamaro con seppia e yuzu
Budino di triglia e colatura di alici (una sorta di pudding di sushi ripieno di vegetali)
Vino: Grillo del Barone (Sicilia)


Raviolo con gambero rosso di Mazara, colatura di alici e tisana
Vino: Trebbiano d'Abruzzo 2014 Masciarelli (Abruzzo)


Filetto di cervo, polvere di caffè, pepe nero, finocchio, melograno e quinoa
Vino: Montepulciano CVETIC


Torta al cioccolato Valrhona e caramello
Vino: Pommery Apanage

Una chicca: Pagnottella con un cuore cacio e pepe fatto in casa su modello dei pani giapponesi accompagnato dal burro con sale rosa.


Infine caffè e praline di cioccolato, uno squisito dessert dopo dessert.




Certo, raccontare i piatti non è esattamente la stessa cosa come degustarli, è come descrivere una poesia, non si potrà mai trasmettere completamente la loro squisitezza, il sapore, il profumo e la bellezza. Quindi, la cosa migliore è semplicemente visitare il ristorante ed assaggiare personalmente tutti questi ed altri piatti preparati da Oriana.

Fotografie per gentile concessione

dell'ufficio stampa Barbara Manto & Partners
Aleph Rome Hotel,
Curio Collection by Hilton
via di San Basilio, 15
tel 06 4229001
pagina Facebook

0 commenti::

Posta un commento