venerdì 14 luglio 2017

Colosseo Quadrato

Il nome completo di questo palazzo è Palazzo della Civiltà Italiana o della Civiltà del Lavoro. Anche se i romani lo chiamano di solito Colosseo Quadrato evocando una certa somiglianza con la costruzione antica. Si trova nel quartiere dell'EUR ed è stato inaugurato, benché incompleto, nel 1940 e completato nel dopoguerra. Costruito sul progetto degli architetti Giovanni Guerrini, Ernesto Lapadula e Mario Romano.

Questo palazzo è stato spesso l'ambientazione e lo sfondo di produzioni cinematografiche (tra cui Boccaccio'70 di Federico Fellini e L'Eclisse di Michelangelo Antonioni) e spot pubblicitari. Oggi è concesso in affitto al gruppo di alta moda Fendi che ha aperto qui il suo Quartier Generale e organizza qui mostre dedicate all'arte contemporanea e al mondo della moda.

Nota particolare: il palazzo riporta sulle quattro testate, scolpita sul travertino che lo ricopre, la dicitura in stampatello su tre righe: «Un popolo di poeti di artisti di eroi di santi di pensatori di scienziati di navigatori di trasmigratoti». Negli archi del piano terreno si trovano 28 statue, ciascuna di esse allegorica delle virtù del popolo italiano, e ai quattro angoli del basamento si trovano altrettanti monumenti equestri raffiguranti i Dioscuri, opera di Publio Morbiducci e Alberto Felci.

















Fotografie - Antonio De Paolis

0 commenti::

Posta un commento