giovedì 11 febbraio 2016

Numero 10, il nuovo cortometraggio di Patrizio Trecca

Pochi giorni fa a Tivoli, un vero scrigno dei tesori alle porte di Roma, presso il Teatro Giuseppetti è stato presentato in anteprima assoluta ed esclusiva il nuovo cortometraggio "Numero 10" diretto da Patrizio Trecca.


Anticipando tutto il resto voglio subito dire che è un frutto, eccellente, della collaborazione tra la casa produttrice Tauron Entertainment e Tibur Tivoli Film Commission con il sostegno dell'amministrazione della città di Tivoli.

Sappiamo tutti benissimo quanto è difficile oggi in Italia convincere qualcuno di investire nella cultura, nei giovani. Per fortuna ci sono degli entusiasti che ci credono. Proprio di questo hanno parlato durante la presentazione prima della proiezione il CEO della Tauron Entertainment Paolo Zanotti, il presidente della Tibur Tivoli Film Commission Antonio Paris, l'assessore alla cultura del comune di Tivoli Urbano Barberini e il sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti.

Da sinistra a destra: Paolo Zanotti, Antonio Paris, Pietro Innocenzi, Urbano Barberini
Antonio Paris:
"Il nostro sostegno alle produzioni indipendenti va perché hanno il coraggio di investire e perché sono la valorizzazione del patrimonio culturale, del territorio."

Urbano Barberini:
"L'Italia si deve ricostruire intorno alla cosa più importante - la sua bellezza. E anche la nostra identità più profonda, veniamo da quel patrimonio, dalla capacità di generare capolavori. Bisogna avere coraggio di non copiare, ma di partorire idee proprie, di raccontare le storie in cui ci presentiamo come siamo realmente."

Alla conferenza era presente anche Pietro Innocenzi, uno dei più grandi produttori italiani ed era buon segno e buon auspicio per tutta la troupe. Per dargli incoraggiamento ed andare avanti. 

Ma ora qualche parola su di film. È la storia di un uomo, Valerio, che porta avanti la sua ricerca interiore. Da quando un pirata della strada ha ucciso uno dei suoi figli, Leonardo, l'uomo ha perso ogni stimolo e, abbandonato dalla moglie andata via con l'altro figlio, è caduto nel difficile e tortuoso vortice dell'alcool. Ma un incontro casuale cambia tutto. E Valerio infine ritrova se stesso. Una storia di vita. Toccante, commovente, travagliata ma che dà anche speranza. Ho sempre pensato quanto sia difficile fare un film corto, perché in pochi minuti devi saper raccontare una storia, mostrare la bravura degli attori, trasmettere un messaggio. Con "Numero 10" Patrizio Trecca è riuscito in questo.

Scena dal film con Francesco Apolloni e Giorgio Colangeli
Scena dal film con Giacomo Ferrara e Giorgio Colangeli
Patrizio Trecca e Francesco Apolloni durante le riprese del film
Backstage delle riprese
Il film vede la partecipazione di un grande attore italiano Giorgio Colangeli e dei bravissimi Francesco Apolloni e Giacomo Ferrara. Gli ultimi due erano presenti alla proiezione del film, insieme ad alcuni membri della troupe, tra cui anche il giovanissimo Filippo Giglio, interprete della colonna sonora.

Francesco Apolloni e Giacomo Ferrara alla presentazione del film
Ora il cortometraggio è atteso da una serie di appuntamenti importanti, iscrizione ai festival e concorsi cinematografici nazionali ed internazionali (primo fra tutti il Festival di Cannes) e dalla distribuzione ad un pubblico più ampio ad opera della Tauron Entertainment.




Fotografie - per gentile concessione dell'ufficio stampa di Tauron Entertainment

0 commenti::

Posta un commento