mercoledì 15 aprile 2015

Foro di Cesare, il nuovo appuntamento con la storia dell'antica Roma

Dopo il successo dello spettacolo "Foro di Augusto" quest'anno il progetto si amplia aggiungendo una nuova tappa "Foro di Cesare", sempre con ideato e curato di Piero Angela e Paco Lanciano.



Giulio Cesare è stato uno dei personaggi più importanti e famosi dell'antica Roma, conosciuto ancora oggi in qualsiasi angolo del mondo. Era poliedrico, un grande condottiero e uno scrittore. Ancora oggi citiamo molte delle sue celebri frasi, una su tutte "Veni, vidi, vici". Ha trasformato la città e lasciato un'impronta indelebile. Ed è inevitabile che Roma continui ad omaggiare uno dei suoi concittadini più illustri. 




A partire dal 25 aprile sarà possibile rivivere l'esperienza del "Foro di Augusto" e intraprendere un nuovo viaggio all'interno dei Fori Imperiali, passeggiando tra i resti del "Foro di Cesare". Il pubblico potrà accedere all'area archeologica dopo aver attraversato la galleria sotterranea dei Fori Imperiali, aperta per la prima volta dopo gli scavi del secolo scorso. Gli spettatori saranno accompagnati dalla voce famigliare di Piero Angela e da magnifici filmati e ricostruzioni che mostreranno i luoghi così come si presentavano nell'antica Roma. Da sottolineare che si tratta non solo di uno spettacolo emozionante, ma anche di una rappresentazione ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. Grazie al racconto di Piero Angela si potrà conoscere più da vicino Giulio Cesare, uomo intelligente e ambizioso, idolatrato da alcuni, odiato e temuto da altri.

Durante la conferenza stampa dedicata alla presentazione di questo progetto sono intervenuti Ignazio Marino, sindaco di Roma: "Abbiamo un patrimonio unico e finalmente cominciamo a dargli il giusto peso" e Piero Angela: "L'obiettivo di questo progetto è diffondere la cultura in modo che possa essere apprezzata non solo dagli esperti, ma anche dalla gente comune."


Per assistere allo spettacolo itinerante all'interno del Foro di Cesare, l'accesso avverrà attraverso la scala collocata nei pressi della Colonna Traiana. Il pubblico attraverserà quindi il Foro di Traiano su una passerella realizzata appositamente e percorrerà la galleria sotterranea dei Fori Imperiali. Raggiungerà così il Foro di Cesare ed uscirà da una scala già esistente su via dei Fori Imperiali all'altezza della Curia Romana. Il percorso è accessibile anche alle persone con disabilità.




Gli spettacoli "Foro di Augusto" e "Foro di Cesare" sono da vivere separatamente, ma anche in forma combinata nella stessa serata o in due serate diverse. Tutto questo nel periodo dal 25 aprile al 1 novembre, tutte le sere. L'acquisto dei biglietti è possibile in loco o tramite il numero 060608 e il sito web dedicato www.viaggioneifori.it

Lo spettacolo è disponibile in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese, giapponese). Per il "Foro di Augusto" sono previste tre repliche (alle 21, 22 e 23 di durata 40 min) mentre per il "Foro di Cesare" sarà possibile accedere ogni 20 min dalle 20.30 alle 23.50 comprese (durata complessiva del percorso itinerante in quattro tappe di circa 50 min). 

Fotografie per gentile concessione dell'ufficio stampa Zètema Progetto Cultura

I canali social del progetto "Viaggio nei Fori":

0 commenti::

Posta un commento