mercoledì 4 marzo 2015

Street art project SanBa 2015

Sabato scorso c'è stata una grande festa dell'arte urbana nel quartiere San Basilio. Dopo due mesi di lavoro, laboratori con bambini e incontri con gli abitanti della zona sono finalmente state presentate al pubblico i sei giganteschi murales del writer di fama internazionale Hitnes dipinte sulle facciate di altrettanti palazzi, l'evento segnato dalla grande partecipazione di cittadini, giornalisti, blogger e associazioni culturali e accompagnato da una festa per bambini e dalla musica. Tutto questo fa parte di SanBa, il progetto di arte pubblica e riqualificazione sociale ideato dall’associazione Walls guidato dal curatore Simone Pallotta che si occupa da anni di Arte Pubblica contemporanea e rivolto a San Basilio, quartiere della periferia Nord Est di Roma. La manifestazione è stata realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura e al Turismo, e con la collaborazione di Zetèma, Centro Culturale Aldo Fabrizi e Ater.



Tanta attenzione per questo quartiere, sorto negli anni trenta-quaranta e sviluppato dopo la fine della seconda guerra mondiale, non è casuale. Spesso protagonista di cronica criminale della capitale (basta ricordare l'episodio del giugno 2013 con gli spari in pieno giorno, un morto e alcuni feriti), considerato uno dei meno sicuri e più brutti, dove regna la microcriminalità e il degrado sociale, questo quartiere vuole ribellarsi e scrollarsi di dosso questa immagine. Perché c'è tanta gente per bene che ci vive. Ed il progetto SanBa potrebbe dare ai suoi abitanti una mano rendendo San Basilio un centro di produzione di arte e cultura partecipate attraverso laboratori di avvicinamento all’arte rivolti agli studenti del quartiere, spettacoli di intrattenimento e opere d’arte permanenti che restituiscano agli abitanti porzioni di territorio in disuso come spazi dalla forte identità artistica.



Ma torniamo a sabato scorso. La giornata è iniziata con una passeggiata nel quartiere, che ha mostrato agli ospiti il risultato del lavoro di queste settimane. Dopo c'è stato un ampio spazio dedicato ai bambini nell'area verde tra via Corinaldo e via Arcevia, con tanto di pennelli, spray e fogli da disegno per metterne alla prova creatività e fantasia. Infine arte e musica si sono fusi insieme e sul palco si sono alternati i Funkallisto, DJ Stile e DJ Serio (Sweat Drops/Rome Zoo Dj's).

Infine ancora qualche parola su Hitnes, il muralista romano, laureato all'Istituto Europeo di Design IED e con una lunga esperienza lavorativa come illustratore, storyboarder, scenografo e grafico, selezionato per la sua capacità di leggere il contesto nel quale va ad operare, è stato uno dei protagonisti della giornata visto che era presente all'evento. Anzi, stava proprio finendo l'ultimo dei murales ed osservarlo al lavoro è stato uno dei momenti più emozionanti della giornata che ha suscitato tanta curiosità e attenzione da parte di tutti i presenti. Personalmente mi hanno colpito la sua abilità, la tecnica, la visione globale e la fantasia.









Fotografie - Antonio De Paolis


Album fotografico SANBA 2015 - Street art a San Basilio di Antonio De Paolis
Video di Rome insider

www.progettosanba.it

0 commenti::

Posta un commento