martedì 10 marzo 2015

inVITRO, fashion brand e factory creativa

Tra i brand conosciuti durante l'ultima edizione di Altaroma mi ha particolarmente colpito inVITRO fondato nel 2010 da tre giovani creativi a Roma. Sono il fashion & accessories designer Marco Aurelio Tuccillo, il fotografo & creative director Renato Giaccari e la fashion designer Ilaria Antenucci e insieme formano uno studio associato di designer, inVITRO appunto.



Fanno collezioni total look per uomo e donna e durante Altaroma hanno partecipato al progetto Room Service. Oltre alla produzione del marchio inVITRO lo studio è anche una vera e propria factory creativa che mette al servizio di aziende e privati la professionalità dei designer che offrono consulenze stilistiche e consulenze d'immagine. Il nome inVITRO, tradotto letteralmente "sotto vetro", significa il processo scientifico che permette lo studio, l'osservazione e la creazione dei fenomeni biologici nell'isolamento asettico dall'ambiente circostante. Ed è proprio da questa idea che partono i ragazzi nel loro lavoro, ossia quella di poter seguire in maniera autonoma tutte le fasi dei loro progetti, dall'ideazione alla produzione.

Ovviamente un gruppo così, giovane, originale e talentuoso, non poteva sfuggire dalla mia attenzione, così è nata questa piccola intervista con loro.


Da dove arriva l'ispirazione quando create le nuove collezioni? Quale sono le cose che vi ispirano in generale?
Le nostre fonti di ispirazione possono essere una fotografia, un viaggio oppure dettagli che catturano la nostra attenzione. Ad esempio l'ultima collezione “PURA” affonda le sue radici nella cultura giapponese arricchendosi di suggestioni e sapori nuovi che nascono dalla costante ricerca dell’armonia e dal desiderio di perfezionare l’intimo legame che c’è tra uomo e tutto ciò che è natura. I tagli degli abiti sono netti e le linee pulite, così come gli accessori, rispettando appieno il carattere minimale del marchio.







Create anche su ordinazione o proponete il servizio "made to measure"?

inVITRO crea delle collezioni già pronte per la vendita, per quanto riguarda modelli e taglie, ma in caso ci fossero delle richieste potremmo soddisfarle.

Dove a Roma si possono acquistare le vostre collezioni? Avete forse uno shop online?
Alcuni dei nostri capi sono disponibili presso Mad Zone, mentre alcuni accessori sono in vendita da Paris in via di Priscilla 97-99. La nostra ultima collezione PURA SS15 è in vendita sul nostro shop online.




Qualche parola su di voi.
Siamo prossimi ai 30 anni, viviamo a Roma da molti anni dove abbiamo studiato presso scuole professionali di moda e fotografia. Siamo tre persone caratterialmente differenti unite dallo stesso gusto stilistico. Avendo diversi percorsi di formazione alle spalle e diverse esperienze, ognuno di noi da un apporto differente. Il forte pensiero comune d’indipendenza ci ha portato alla creazione di uno studio di moda e di un marchio legato a un’idea di design originale e all’avanguardia.

Infine qualche parola sulla vostra partecipazione in Altaroma Gennaio 2015, le vostre impressioni. È difficile lavorare in Italia e in particolare a Roma? Che cosa ne pensate del futuro della moda a Roma? E del Made in Italy?
L'esperienza di Room Service è stata sicuramente un'ottima vetrina e ci ha dato la possibilità di presentare la nostra ultima collezione AI15-16. Certamente in questo momento l'Italia si trova a vivere un periodo di difficoltà e anche questo settore ne sta risentendo; crediamo tuttavia nel valore del made in Italy nel mondo e nel ruolo che può avere Roma per la nascita di nuove tendenze. Ci lega sicuramente l’amore per questa città, a prescindere dalle circostanze. Crediamo che Roma, può ancora crescere e dare molto al settore della moda essendo così ricca di elementi di ispirazione.

Fotografie di Renato Giaccari per la gentile concessione del brand inVITRO

pagina Facebook

0 commenti::

Posta un commento