martedì 4 novembre 2014

Due mostre su Roma nel Museo di Roma - Palazzo Braschi

La settimana scorsa al Museo di Roma - Palazzo Braschi è stata inaugurata ancora una bella mostra dedicata a Roma, con un titolo lunghissimo BASILICO BERENGO GARDIN BOSSAGLIA CHIARAMONTE CRESCI GHIRRI GUIDI JEMOLO KOCH, scritto tutto attaccato. L'occhio attento noterà subito che sono i cognomi di alcuni dei più importanti fotografi italiani. In questa mostra sono raccolti i loro scatti di Roma, fatti nel periodo che va dal 1986 al 2006.
Piramide di Caio Cestio, 1990 - Roberto Bossaglia

9 fotografi, 80 immagini provenienti dalla sezione contemporanea dell'Archivio Fotografico di Palazzo Braschi. Insieme compongono un racconto sulla città di Roma mostrando le trasformazioni che ha subito, i cambiamenti del paesaggio urbano. Le immagini dei luoghi storici come San Pietro, Piazza Navona, il Pantheon si mescolano alle fotografie che rappresentano i cantieri delle grandi opere pubbliche come Ara Pacis, MAXXI, Auditorium. Come si aspetta dai grandi fotografi le loro foto non sono solo la documentazione ma anche la ricerca personale di un nuovo linguaggio e di espressività diversa.


Viale Trastevere, 1990 - Roberto Koch

Sempre a Roma, ma dell'inizio del secolo scorso è dedicata una piccola ma preziosa esposizione "Roma e la Grande Guerra. 1915-1918", che si trova al secondo piano del Museo. 35 rare immagini illustrano Roma nel momento dell'ingresso dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale e i ritratti di alcuni protagonisti di quegli anni, dai reali al papa ai politici.


Fotografie per gentile concessione dell'Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

Fino all'8 marzo 2015
Museo di Roma - Palazzo Braschi

0 commenti::

Posta un commento