lunedì 15 settembre 2014

#VFNO2014 a Roma

La settimana scorsa a Roma si è svolta l'ennesima VFNO (Vogue Fashion's Night Out), una serata dedicata allo shopping, moda e divertimento. Una vera staffetta che passa da una capitale di moda all'altra.


Per me personalmente VFNO è prima di tutto la possibilità di incontrare degli amici dopo le vacanze estive e scoprire le loro novità, visitare i miei indirizzi preferiti e segnare quelli nuovi, infine è  semplicemente l'occasione di farsi vedere e vedere gli altri.

In generale VFNO è una bella iniziativa, che da un tocco allegro e vivace alla città, che attira non solo i romani, ma anche i turisti, che permette ai vari brand di mostrare tutte le novità, di incentivare i clienti fissi e di trovarne di nuovi. Peccato che non tutti hanno condiviso questa idea. Le saracinesche abbassate nel centro lasciano un'impressione un po' triste.

Questa volta il successo della serata era minacciato, a parte la solita crisi che purtroppo non si può non prendere in considerazione, anche dal maltempo in forma di pesanti nuvole che lasciavano cadere ogni tanto delle gocce d'acqua. Ma fortunatamente il cielo ha avuto pietà e ci ha risparmiato dalla pioggia, e infine la curiosità e la voglia di staccare la spina e di divertirsi hanno vinto contro il mood di austerità. Così verso le 9 di sera le strade del centro erano affollate dai giovani e non solo, dai turisti, fashion bloggers, fotografi. Da tutte le parti arrivava la musica, i palazzi erano colorati dall'illuminazione, le vetrine ben decorate e davanti all'ingresso nelle boutique si formavano delle file di quelli che vorrebbero entrare. Insomma, regnava una bella atmosfera di festa e allegria.


Quali sono stati gli eventi che vorrei menzionare in modo particolare? Innanzitutto il conferimento del premio "Italian Icon Award" a Franca Sozzani, il direttore di Vogue Italia, consegnato da ICE per il suo costante impegno a favore delle eccellenze del Made in Italy nel mondo.

Da Ladurée si celebrava il lancio del nuovo packaging limited edition con l'effetto pelle di pitone. Infatti, tutto lo staff era tatuato con lo stesso disegno per questa occasione. A dir la verità, Ladurée è stato uno degli angoli più animati di tutta la serata. C'è poco da meravigliarsi perchè da quando sono arrivati a Roma i macaron hanno qui un successo incredibile. Durante questa serata tutti volevano provare il nuovo gusto della stagione Sesamo & Nocciola, delicatissimo e profumato. Ma le sorprese qui non finiscono mai e, come mi hanno raccontato, già verso Natale ci aspetta qualcosa assolutamente meraviglioso, non ci resta che aspettare.


Ancora una novità di Ladurée a Roma é il loro café inaugurato a luglio, con l'ingresso indipendente dalla boutique, con il design pensato fino all'ultimo dettaglio, con i tavolini fuori situati nella elegantissima via Borgognona, con lo stile impeccabile come tutto in Ladurée. Il café sembra un accogliente salotto dove fa piacere incontrarsi per una tazza di tè o un bicchiere di champagne e gustarli durante una piacevole conversazione.


Come ho già accennato una volta, quello che distingue Ladurée è l'atmosfera che avvolge questo posto, il livello del servizio, l'attenzione ai minimi particolari. Tutto questo crea un mood speciale e permette di sognare, di vivere una favola. Sarà per questo che Ladurée è così amato da molti.
Boutique & Café Ladurée - via Borgognona, 4c

La stilista Alessandra Giannetti ha presentato nella sua boutique una nuova collezione, caratterizzata come sempre dai colori e lo stile minimal, basic e dal taglio impeccabile e i dettagli riconoscibili. E poi ha raccontato della novità più importante - il lancio dell'e-shop sul suo sito.
Boutique Alessandra Giannetti - piazza Capranica, 94


Gli abiti Alta Moda di Giada Curti erano i protagonisti dell'evento romantico "Cinderella Story" voluto da Marco Gentile, noto hair stylist presso lo store Pura Lopez in piazza di Spagna. Un'altro bell'evento per Giada Curti appena tornata dalla Cina dove ha partecipato come ospite durante la Xian Fashion Week raccogliendo anche questa volta un riscontro positivo da parte del pubblico e degli addetti ai lavori.


In via Margutta, nota a tutti per essere stato scenario del film "Vacanze Romane", nella Galleria P&G Events sono stati presentati la Haute Couture di Nino Lettieri e i Gioielli di Patrizia Corvaglia durante l'evento "Flash...Moda", un set fotografico con le splendide modelle e decine di fotografi. Un happening unico intento a promuovere e a coniugare il mondo della moda e quello della fotografia, grazie alla collaborazione con il Fashion Department dell'Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, punto di riferimento didattico nella formazione di fotografi professionisti ed amatori.

Tra gli altri belli eventi c'è stata musica dal vivo in via Vittoria grazie alla "Street band jazz" composta dagli allievi del Conservatorio, un set fotografico da Gap in via del Corso con lo slogan "Black is a colour" in cui potevano partecipare tutti, le passeggiate lungo via del Babuino, ora pedonale, i cocktail di Martini, DJ e celebrities nelle boutique e molto-molto ancora.




Concludendo vorrei aggiungere che i ricavi delle vendite saranno devoluti all'Associazione "Differenza Donna" che si rivolge a donne italiane e straniere oggetto di violenza e in condizione di disagio e ai loro figli minori.

Guardate l'album fotografico dedicato a VFNO sulla nostra pagina Facebook.

Fotografie - Antonio De Paolis


0 commenti::

Posta un commento