lunedì 6 maggio 2013

Roseto comunale


I miei fiori preferiti sono sempre stati i tulipani e le peonie, ma dopo la prima visita al roseto comunale ho capito che non ci si può limitare solo a questi fiori. Perché esistono anche le rose!


In questo giardino sono presenti tutte le loro varianti, di forme e di colori. C’è addirittura la Rosa Chinensis Mutabilis che cambia colore con il passare dei giorni! E che profumi che emanano! Di miele, di vaniglia, cipriati, dolci.



Questo è anche uno dei posti più romantici della città (insieme con il Giardino degli Aranci nei pressi del roseto, dal quale si apre un panorama mozzafiato su tutta Roma), sulle panchine al suo interno o direttamente sui prati si possono incontrare coppie che si baciano o innamorati abbracciati strettamente che osservano le rose. Chissà quante confessioni e promesse di amore eterno sono state fatte qui?!



Ogni anno cerco di passarci, almeno per un paio d’ore, per godere l’insolito silenzio pur trovandosi in pieno centro città, delle stupende rose e di vedute uniche sulla città, su piazza Venezia piuttosto che sul Palatino e il Circo Massimo. Se volete visitarlo però dovrete cogliere l’attimo poiché questo giardino è aperto al pubblico solo per poche settimane l’anno.
 
Via di Valle Murcia, 6
Aperto dal 21 aprile al 16 giugno 2013, dalle 08.00 alle 19.00
Ingresso gratuito 









0 commenti::

Posta un commento