lunedì 18 febbraio 2013

Dove prendere un caffè a Roma

Non c’è un blogger che scriva di Roma e che prima o poi non affronta il tema del miglior caffè in città. Non sono una eccezione, così anche io ho deciso di dire la mia.

Una tazzina di denso e profumato caffè è un punto obbligatorio nel programma turistico a Roma. Molti, quando li viene chiesto quale sia il miglior bar della città, citano Sant’Eustachio bar o/e Tazza d’Oro che si trovano nei pressi di Pantheon. In generale concordo con questa scelta, ma ritengo che sarebbe scorretto limitarsi solo a questi posti.

A Roma esistono migliaia di bar e caffè, praticamente ad ogni angolo, e la maggior parte di questi offre un ottimo caffè. Ogni romano ha un suo bar preferito dove prende il caffè prima di andare al lavoro o dopo pranzo. Passare al bar per un caffè è un rituale irrinunciabile perché dà la possibilità di fare una breve pausa, di sfogliare un giornale, di scambiare due parole con il barista, di parlare delle ultime novità con i colleghi, di scoprire che cosa hanno combinato i politici italiani e non solo loro, di conoscere com’è andata per la squadra del cuore nell’ultima partita del campionato. Ma non pensate che i romani trasformino la scusa del caffè in una pausa interminabile seduti al tavolino. No, per niente. Anzi, di solito i romani bevono il caffè al volo, in piedi, al bancone del bar (a proposito, ci sono ancora dei bar dove i prezzi al bancone e al tavolino sono diversi). Ma possono ripetere questo rituale varie volte al giorno! 

Ovviamente anche io ho dei miei bar preferiti. Per questo post ho deciso di sceglierne tre, situati in pieno centro.

MOMA
C’è una qualità che permette di riconoscere un bravo barista. È la sua capacità di ricordare i propri clienti fissi, le loro abitudini e preferenze. Un buon barista poi è quasi un affare fatto perché senza di lui nessun caffè, nemmeno il migliore renderebbe. 

Sono stata da MOMA forse appena tre volte, ma Pino già mi riconosceva. Ormai ogni volta che ci passo mi sorride, chiede se tutto va bene, fa sempre qualche complimento, senza mai oltrepassare il limite. Lui sa quando fare una battuta, quando dire qualcosa e quando semplicemente fare un sorriso. Senza parlare che lui sa fare un ottimo cappuccino. Insomma, Pino è un barista perfetto.

In questo bar situato a due passi da piazza Barberini e via Veneto troverete un buonissimo cappuccino e caffè espresso. Ma anche se volete un caffè americano (acqua nera come lo chiamano con un leggero snobismo gli italiani), vi assicuro che sarà buono. Senza parlare poi della pasticceria! È impossibile resistere ai profumati e croccanti cornetti, biscotti, muffin e ciambelle.

bar-ristorante MOMA – via San Basilio, 42/43 


Ciampini in piazza San Lorenzo in Lucina
Questo bar si trova in una delle più eleganti piazze di Roma– piazza San Lorenzo in Lucina. Qui fa molto piacere sedersi al tavolino e osservare i politici (il Parlamento è a pochi minuti) e gli impiegati che passeggiano senza fretta, le signore perbene e i turisti che fanno shopping di lusso in piazza (Burberry, Bottega Veneta, Pomellato, Christian Louboutin sono solo alcune delle boutique su questa piazza). Qualche volta qui si vedono anche dei personaggi famosi e VIP. Insomma, qui regna l’atmosfera un po’ snob ma ogni tanto fa piacere di esserne avvolti. Visto che i prezzi al tavolino sono elevati e il servizio è abbastanza lento di solito prendo al volo un espresso o un macchiato al bancone del bar.



Cafè et Caffè
Questo piccolo bar si trova proprio davanti al famoso Sant’Eustachio bar, ma a differenza del suo “fratello” più conosciuto Cafè et Caffè non è pieno di turisti e questo è già un suo grande vantaggio. Inoltre qui fanno un ottimo caffè (non è un caso visto che questo bar è gestito dai salernitani). A proposito, proprio grazie a loro troverete qui un'atmosfera simpatica e allegra. I prezzi, anche al tavolino sono nella media. Mi piace passarci quando ho un po’ di tempo per gustare con calma il mio caffè o d’estate la squisita granita di caffè con panna montata. E ammirare gli affreschi sulle facciate dei palazzi e la cupola di Sant’Ivo alla Sapienza che si intravede tra i tetti, scattando qualche foto per Instagram.

bar Cafè et Caffè - piazza Sant'Eustachio,50

0 commenti::

Posta un commento